Nel Tavolo di Coordinamento Prefettizio tenutosi lo scorso primo luglio si è convenuto in tema di organizzazione del servizio di trasporto pubblico in previsione della riapertura delle scuole per l’anno 2021/2022. 

Ampia è stata la condivisione con i partner, le istituzioni e i rappresentanti di famiglie e genitori sulle problematiche e le difficoltà riscontrare in questi ultimi periodi, in particolare quelle collegate al doppio ingresso/uscita dagli istituti.

10 agosto esito tavolo coordinamento

Agenzia Trasporto Pubblico Bergamo ha proposto per l’avvio del nuovo anno scolastico un modello organizzativo che considera, per gli studenti delle scuole superiori, la didattica in presenza al 100%, salvo diversa scelta degli Istituti e la capacità del servizio sarà dimensionata considerando una capienza massima dei mezzi di trasporto pubblico dell’80% dei posti disponibili, salvo modifiche normative.

A soddisfare le esigenze collegate ai doppi turni di ingresso/uscita Agenzia avvalla Il potenziamento dei servizi continuando con l’apporto dei bus NCC ove necessario; Confermati i servizi di doppio ingresso nelle Scuole (ore 8 ed ore 10 circa), con gli stessi orari previsti nell’orario scolastico invernale appena concluso. Le uscite saranno generalmente impostate per le 13, 14, 15 (ed ove già presente ore 12), con flussi ridefiniti sulla base della nuova organizzazione. Fondamentale la ripartizione dei flussi fra i due ingressi prevedendo 2/3 degli studenti al primo ingresso (ore 8 circa) ed 1/3 al secondo ingresso (ore 10 circa) in tutti i giorni della settimana da lunedì a venerdì, con la possibilità di modulare diversamente l’organizzazione del sabato che potrà avere anche un unico ingresso, salvo verifiche di fattibilità puntuali.